ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cile: Bachelet favorita al secondo turno delle presidenziali

Lettura in corso:

Cile: Bachelet favorita al secondo turno delle presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex ministro della Salute e della Difesa, negli ultimi sondaggi è data in testa di qualche punto percentuale rispetto al leader del centro destra Sebastian Piñera.

E in Cile, paese tradizionalmente machista, l’elezione di una donna alla più alta carica dello Stato è attesa con apprensione dall’elettorato maschile. Ancora discriminate, le donne qui votano anche in seggi elettorali distinti rispetto agli uomini. Nei cosiddetti “cafes con piernas”, dove avvenenti cameriere servono ai tavoli, i pareri sono divisi. “È sufficiente che una donna sia un’ottima padrona di casa, non serve che governi il paese” dice un cliente. Un altro: “Penso sia interessante avere una donna come presidente”. Il ballottaggio presidenziale è stato preceduto da forti polemiche. Sabato Allenza per il Cile di Piñera ha accusato il governo di un massiccio e vergognoso intervento a sostegno della Bachelet. Immediata la replica dell’esecutivo che, invitando alla calma, ha comunque accusato Piñera di aver violato il silenzio della giornata di riflessione