ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Febbre aviaria: rilevato il virus in tre persone morte in Turchia


mondo

Febbre aviaria: rilevato il virus in tre persone morte in Turchia

Sono tre le vittime certe dell’influenza aviaria in Turchia, dove in tutto 18 persone sono state contagiate dal virus H5N1. La conferma viene dal governo di Ankara.

La malattia è stata rilevata anche in un cittadino turco ricoverato nell’ospedale di Bucarest in Romania: è il primo di malattia nell’uomo che si registra nel paese. Bucarest ha decretato l’allerta epidemiologica, nonostante non sia stato ancora verificato se il paziente soffra della variante mortale della malattia. In Turchia sono 11 le provincie colpite dal virus, ma il sospetto pesa su altre 14. “Chiediamo un intervento – dice Osman Inin, un allevatore – prima che la nostra gente si ammali e muoia”. Il contagio è dovuto al contatto diretto con gli animali: il governo sta considerando la possibilità di vietare agli allevatori di lasciare il pollame libero nei cortili e nelle case. Secondo la Fao la malattia potrebbe divenire endemica in Turchia e minacciare i paesi vicini. L’Iran ha già chiuso le frontiere con la regione turca orientale dove vivevano le prime vittime del virus. Misure di sicurezza speciali sono state adottate anche in Georgia, soprattutto nelle regioni di confine. Alle misure di prevenzione si uniscono le campagne di informazione, con la distribuzione di volantini del ministero della Salute. A Tokio si è aperta una conferenza internazionale dell’Organizzazione mondiale per la sanità dedicata alla strategia per combattere una possibile pandemia.
Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Israele: dimissioni dei ministri del Likud dal governo