ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, l'influenza aviaria si diffonde verso ovest

Lettura in corso:

Turchia, l'influenza aviaria si diffonde verso ovest

Dimensioni di testo Aa Aa

Un altro caso d’influenza aviaria è stato accertato in Turchia, stavolta nel centro del Paese. Una donna, madre di due figli, è ricoverata nell’ospedale di Sivas: è la 13.a persona attualmente in cura per la malattia che in Turchia ha già ucciso tre bambini.Una nuova emergenza viene dalla festa del sacrificio, iniziata martedì: centinaia di migliaia di montoni e vacche vengono trasportati da una località all’altra per essere sgozzati. Secondo le autorità sanitarie, il bestiame potrebbe portare sulla pelle o sulle zampe il virus dei polli, rappresentando così un pericoloso veicolo di diffusione.La malattia si sta propagando rapidamente dall’est del Paese, dove sono stati individuati i primi focolai, verso ovest. Il virus è stato identificato sulla costa del Mar Egeo, dove 4 persone sono state ricoverate con sintomi preoccupanti.Le cattive condizioni igieniche generali osservate nelle campagne dove vengono allevati animali da cortile e il ritardo nell’individuazione dei rischi sarebbero all’origine dell’emergenza turca.Le autorità stanno cercando di correre ai ripari: il Governo di Ankara ha disposto l’abbattimento di tutti gli animali a rischio, dietro compenso ai proprietari; e la messa in quarantena di alcuni quartieri in diverse città, tra cui Istanbul.