ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo, nel vivo la campagna per le elezioni presidenziali

Lettura in corso:

Portogallo, nel vivo la campagna per le elezioni presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

Anibal Cavaco Silva allunga il passo. L’ex primo ministro portoghese, favorito alle elezioni presidenziali, ha un vantaggio tale da poter puntare alla vittoria al primo turno, il 22 gennaio. Lo sostiene l’ultimo sondaggio apparso in Portogallo, fatto dall’Università Cattolica di Lisbona. Esponente del centro destra, Cavaco Silva è un fautore del libero mercato. Secondo il pronostico, potrebbe ottenere subito il 60 per cento dei voti.Tra i contendenti, staccati di diversi punti, c‘è una vecchia conoscenza della politica portoghese: l’ex presidente socialista Mario Soares, 80 anni, uno dei protagonisti della rivoluzione dei garofani. Il sondaggio lo dà al 13 per cento dei consensi per quella che lui stesso ha definito la sua ultima battaglia politica.Un altro socialista, anche lui in prima linea nella rivoluzione del 1974, naviga intorno al 15 per cento dei voti nei pronostici: è Manuel Alegre, scrittore e deputato.La carica di presidente è soprattutto protocollare, in Portogallo. Il Capo dello Stato può nominare il primo ministro, sciogliere il Parlamento e porre il veto a leggi che ritiene incostituzionali.