ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per gli ucraini la guerra del gas è "guerra fredda"

Lettura in corso:

Per gli ucraini la guerra del gas è "guerra fredda"

Dimensioni di testo Aa Aa

È una guerra. È colpa del governo russo. A rimetterci sono i cittadini. Insomma, è ora di finirla. Gli ucraini sono stanchi di questa guerra fredda che li coinvolge in prima persona.Nelle strade di Kiev, danno sfogo alla loro rabbia e alle loro speranze.“È una provocazione senza precedenti – dice un passante -, un tentativo di piegare l’Ucraina su tutti i fronti – economico, politico, sociale. È un modo di fare pressione. È una guerra contro il popolo ucraino”.E un altro: “Bisognerebbe cambiare l’amministrazione in Russia. Quest’amministrazione insolente che prospera grazie alle risorse naturali, le risorse prodotte dalla natura. A goderne sono solo gli oligarchi, i cittadini ucraini e russi non ci guadagnano nulla”.Una donna sospira: “Non ci sono contrasti fra i nostri popoli. Vorrei che anche fra i nostri governi non ci fossero dispute, dovrebbero essere sempre in grado di trovare un accordo”.Quasi un augurio per il nuovo anno.Ma è lontano l’entusiasmo della rivoluzione arancione che sembrava affrancare per sempre l’ex repubblica sovietica dalla Russia. La guerra del gas è la dimostrazione che Mosca non ha mandato giù il voltafaccia filooccidentale di Kiev.