ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, almeno 11 morti nel crollo in una pista di pattinaggio

Lettura in corso:

Germania, almeno 11 morti nel crollo in una pista di pattinaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

Il cedimento del tetto del palaghiaccio di Bad Reichenhall, in Germania, ha causato undici morti. Ai cinque corpi ritrovati ieri se ne sono aggiunti altrettanti recuperati nella notte mentre un’altra persona gravemente ferita è deceduta in ospedale.

Il tetto della struttura sportiva è crollato ieri pomeriggio. Molti dei settecento soccorritori tedeschi e austriaci accorsi sul posto sono ancora all’opera per cercare le persone, forse una decina, ancora incastrate tra le macerie e la pista di ghiaccio. Bad Reichenhall è una rinomata località turistica situata sulle Alpi della Baviera, non lontana dal confine austriaco. A causare la tragedia sarebbe stato il peso della neve, caduta abbondante nelle ore precedenti. Il pericolo non era ignoto perché mezz’ora prima dell’incidente qualcuno aveva fatto annullare gli allenamenti della squadra giovanile di hockey su ghiaccio. Il palazzetto non era stato però chiuso. Il sindaco, Wolfgang Heitmeier, ha detto che i dipendenti comunali avevano misurato il livello e il peso della neve sul tetto ma era risultato nella norma. I soccorsi sono stati complicati dal continuo cadere della neve, che ha provocato ingorghi nelle principali vie d’accesso alla località.Il palaghiaccio era stato aperto nel 1971 e già da tempo si parlava di ristrutturarlo o di ricostruirlo da nuovo.