ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Guerra del gas tra Mosca e Kiev, approvvigionamenti a rischio in Europa

Lettura in corso:

Guerra del gas tra Mosca e Kiev, approvvigionamenti a rischio in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Arriva rapidamente in Europa la guerra del gas che divide Russia e Ucraina. Mosca ha tagliato le forniture per il paese confinante e ha ridotto di conseguenza la portata del gasdotto diretto all’Europa occidentale, generando così le apprensioni di Bruxelles. Il 25 per cento degli approvvigionamenti energetici dei paesi dell’Unione, infatti, è rappresentato dal gas russo, che transita in gran parte sul suolo ucraìno.

Primo effetto della serrata decisa da Mosca, è stata la diminuzione del flusso in arrivo in numerosi paesi. La Polonia dichiara un calo delle forniture del 14 per cento, l’Austria del 18, mentre il ministero francese dell’Industria, temendo effetti nel breve periodo, ipotizza un ritocco dei prezzi. Tutte conseguenze di cui la Russia non si sente responsabile. Un portavoce di Gazprom, l’impresa energetica nazionale, Serghiei Kuprianov, ha accusato senza mezzi termini l’Ucraina di appropriarsi del gas destinato ad altri paesi, ed ha addossato a Kiev la colpa della crisi. Il presidente ucraìno, Yushenko, dopo aver definito l’aumento del prezzo deciso dalla Russia “uno strumento di pressione politica”, ha affidato al ministro degli Esteri una replica ancora più dura. Secondo un comunicato ufficiale, Mosca con l’“irresponsabile” decisione di chiudere il gas, punterebbe a “destabilizzare l’economia del paese”. Prima ancora sull’ Europa occidentale, la serrata decisa da Mosca si ripercuote sulla vita quotidiana di molte famiglie ucraìne. “Non si mettono d’accordo e noi soffriamo” dice una casalinga. “A chiunque abbia una casa e una famiglia serve il gas”. Finora la Russia garantiva forniture all’Ucraìna al prezzo politico di 50 dollari per 1000 metri cubi di gas. Le aspirazioni di Kiev a integrarsi nelle istituzioni occidentali, girando le spalle a Mosca, hanno spinto il Cremlino ad aumentare il prezzo fino a 230 dollari.