ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Austria presidente di turno Ue, le sfide: crescita economica e costituzione

Lettura in corso:

Austria presidente di turno Ue, le sfide: crescita economica e costituzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Per l’Austria il 2006 si apre con la sfida dell’Europa. Il cancelliere Wolfgang Schuessel dice di avere un programma ambizioso per i prossimi sei mesi, in cui il suo paese avrà la presidenza di turno dell’Unione, ma ammette che si tratta di una poltrona scomoda.

Potrà contare sul sostegno del cancelliere tedesco Angela Merkel, questa domenica a Vienna, assieme ad altre personalità e al vice presidente della commissione europea Guenther Verheugen. “Vogliamo dare nuovo slancio all’Europa – ha detto Schuessel – abbiamo già stabilito una buona base finaziaria con il compromesso raggiunto sul bilancio 2007 2013. Ed è un accordo di base al quale ha contribuito in modo fondamentale il cancelliere tedesco Merkel”. Tra il budget salvato in estremis e il progetto di costituzione ferito dal no di Francia e Olanda, Schuessel definisce il 2005 “un anno terribile” per l’Europa. Ma Merkel è ottimista. “Chiaramente sostengo la presidenza austriaca e sono convinta che avrà successo”. Questa domenica mattina, a salutare il debutto della presidenza austriaca in Europa, sono state le note del tradizionale concerto di capodanno.