ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: liberati gli ostaggi tedeschi

Lettura in corso:

Yemen: liberati gli ostaggi tedeschi

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono liberi: l’ex viceministro degli esteri tedesco, Jurgen Chrobog, la moglie e i tre figli, sequestrati merecoledì nello Yemen insieme a due autisti e una guida locale, sono tornati in libertà. Chrobog, la sua famiglia e i tre yemeniti sono stati consegnati alle autorità di Sanaa dagli stessi sequestratori, che avevano chiesto in cambio la scarcerazione di cinque membri della loro tribù, in cella nella capitale per una vendetta contro un clan rivale. A Berlino, la notizia è stata accolta con grande sollievo, e il ministro degli esteri ha detto che è il modo migliore per chiudere l’anno. Tra l’altro Chrobog, vice-ministro nel governo Schroeder, era considerato un abile negoziatore, ed aveva gestito varie crisi, ottenendo il rilascio di una decina di tedeschi sequestrati in varie parti del mondo. Ma adesso è toccato a lui e alla sua famiglia, e a qualcun altro occuparsi del suo caso. Per il neo-ministro, Frank-Walter Steinmeier, è un ottimo inizio. Chrobog, invitato nello Yemen dall’ex ministro degli esteri locale, era stato sequestrato mentre si spostava dal porto di Aden alla provincia orientale di Shabwa, dove è avvenuto il rilascio.