ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, il parlamento chiede di processare Khaddam per altro tradimento

Lettura in corso:

Siria, il parlamento chiede di processare Khaddam per altro tradimento

Dimensioni di testo Aa Aa

Alto tradimento e corruzione: questi i capi d’accusa per i quali il parlamento siriano ha chiesto di aprire un processo contro il vice presidente Abdel Halim Khaddam, che ha dato le dimissioni a giugno e abita a Parigi.

Il motivo, un’intervista concessa da Khaddam ad Al Arabiya, in cui accusa il presidente Bashar al-Assad di essere stato a conoscenza del piano per l’assassinio dell’ex premier libanese Rafik Hariri. Non solo: secondo lui al-Assad avrebbe rivolto minacce ad Hariri, pochi mesi prima dell’attentato. Fedelissimo dell’ex presidente, il padre di Bashar al-Assad, Khaddam ha criticato infine duramente la politica interna e estera di Damasco. Il 14 febbraio l’autobomba che ha ucciso Hariri a Beirut, ha sollevato un’ondata di indignazione nell’opposizione libanese e nella comunità internazionale. Un inchiesta dell’Onu ha chiamato in causa i servizi segreti siriani e i loro alleati libanesi.