ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nessuna notizia dei tre britannici sequestrati a Gaza City

Lettura in corso:

Nessuna notizia dei tre britannici sequestrati a Gaza City

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito palestinese sta cercando i rapitori di tre cittadini britannici, unaattivista del gruppo umanitario al-Mezan e i suoi genitori, sequestrati ieri in un mercato di Gaza City.

Non si conosce l’identità dei sequestratori ma come già avvenuto in passato si potrebbe trattare dell’azione di un gruppo armato intenzionato a fare pressione sull’autorità nazionale palestinese. Secondo fonti locali l’obiettivo sarebbe quello di costringere l’Anp ad annulare una sorta di “lista nera” di comandanti militari dell’intifada ai quali verrebbe impedito di attravarsare il valico di Rafah al confine con l’Egitto. Una settimana fa altri due cittadini stranieri erano stati sequestrati per otto ore a nord di Gaza da una milizia palestinese. Sul piano politico c‘è ancora preoccupazione per la crescita dei consensi dei gruppi radicali in vista delle elezioni politiche del 25 gennaio. Il quartetto composto da Stati Uniti, Unione europea, Russia e Onu, si è pronunciato contro la presenza nel prossimo governo palestinese di miliziani armati opposti alla pace con Israele. Il gruppo internazionale ha accolto con favore i negoziati portati avanti dall’autorità palestinese per definire un “codice di condotta” per la partecipazione alle elezioni.