ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Ratko Mladic ormai in trappola"

Lettura in corso:

"Ratko Mladic ormai in trappola"

Dimensioni di testo Aa Aa

Si stringe il cerchio attorno a Ratko Mladic. Secondo le autorità serbe, la libertà di movimento dell’ex generale serbo bosniaco è stata notevolmente ridotta: contatti e comunicazioni sono ormai sotto controllo. Fonti di stampa riferiscono poi che gli inquirenti del Tribunale Penale Internazionale avrebbero intercettato una conversazione telefonica tra Mladic e uno dei suoi complici.

Belgrado è sempre più sotto pressione da parte della comunità internazionale perché consegni al Tribunale dell’Aja Mladic, Radovan Karadzic e altri quattro complici. Il TPI li accusa di crimini di guerra e contro l’umanità, oltre che di genocidio. Il massacro di circa ottomila mussulmani a Srebrenica, nel luglio del 1995, è l’episodio più efferato di cui sono ritenuti responsabili. Quanto invece alle voci di trattative in corso con lo stesso Mladic per la sua resa, i servizi segreti serbi hanno seccamente smentito.