ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Galileo: il primo satellite è entrato in orbita

Lettura in corso:

Galileo: il primo satellite è entrato in orbita

Dimensioni di testo Aa Aa

Il lancio di Giove A è perfettamente riuscito. Il primo satellite di Galileo ha raggiunto l’orbita definitiva dopo essersi separato dal suo vettore.Il lancio è stato effettuato come previsto alle 6 e 19 di stamani da Baikonour in Kazhakstan.

Un responsabile del progetto: “Abbiamo avuto i primi segnali subito dopo il distacco, abbiamo lanciato dei comandi e immediata è giunta la risposta. Siamo rimasti soddisfatti di avere un segnale così forte. Tutto sembra andare bene fino a questo momento” Giove A è solo il satellite dimostrativo del programma di navigazione satellitare voluto dall’Unione europea e dall’Agenzia spaziale europea che dovrebbe essere operativo nel 2008. Galileo sarà il primo sistema di geolocalizzazione creato a scopi civili e andrà ad affiancare l’americano GPS lanciato nel 1993 dall’esercito statunitense. Gli americani si sono a lungo opposti alla nascita del progetto europeo ma alla fine si è trovato un compromesso e i due sistemi saranno compatibili. Galileo promette di essere molto preciso: permetterà di localizzare un oggetto sulla Terra in tempo reale e con un margine di errore di meno di un metro. Le sue possibili applicazioni riguardano i settori più diversi, dai trasporti via mare a quelli su strada e aerei, dall’agricoltura alla pesca, dalla sorveglianza ambientale, alla sicurezza.