ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina-Russia: dalla lotta sul gas al rischio di un conflitto territoriale

Lettura in corso:

Ucraina-Russia: dalla lotta sul gas al rischio di un conflitto territoriale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il braccio di ferro tra Russia e Ucraina sul prezzo del gas rischia di sfociare in un conflitto territoriale. Questo almeno sembra il significato della dura reazione russa all’ultima mossa ucraina.

Alla decisione di Mosca di aumentare il prezzo del gas, Kiev ha infatti risposto minacciando di far pagare più caro l’affitto pagato alla flotta russa stazionata in Crimea. Una mossa “fatale” secondo le parole del ministro della difesa russo Sergei Ivanov. “L’accordo sulle condizioni del dispiegamento della flotta russa nel mar Nero – ha detto – fa parte di un trattato russo-ucraino più ampio, di cui fa parte anche l’accordo sul riconoscimento dell’inviolabilità delle frontiere”. Lo scambio di accuse e ricatti si fa sempre più duro, con l’avvicinarsi della scadenza dell’ultimatum lanciato dal gigante del gas russo Gazprom all’Ucraina: se il paese dell’ex blocco sovietico non accetta di pagare molto di più, dal primo gennaio si sospenderanno i rifornimenti.