ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza: sequestro-lampo di due insegnanti occidentali

Lettura in corso:

Gaza: sequestro-lampo di due insegnanti occidentali

Dimensioni di testo Aa Aa

Sequestrati e liberati nel giro di poche ore: due insegnanti – un olandese e un australiano – sono stati rapiti stamattina da un commando, nella striscia di Gaza, mentre si recavano alla scuola privata nella quale lavorano. Si tratta del preside e del vice-preside dell’istituto, frequentato dalla società-bene palestinese. Il sequestro è stato rivendicato qualche ora dopo dal Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, che chiedeva in cambio il rilascio del proprio leader, detenuto a Gerico. Poi un deputato palestinese ha dato l’annuncio della liberazione. Il sequestro era avvenuto a Beit Lahiya, nel nord della striscia di Gaza. Non è la prima volta che vengono sequestrati degli stranieri, nella zona evacuata in settembre dagli israeliani. Di solito, questi sequestri si risolvono nel giro di poche ore. Ma sono anche esempi tra i tanti di un disordine crescente, che l’autorità palestinese fatica a contenere, tantopiù ora che Fatah (il partito del presidente) ha brutalmente perso le elezioni municipali e si presenterà divisa anche alle legislative di gennaio.