ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

New York paralizzata dal primo sciopero dei trasporti pubblici in 25 anni

Lettura in corso:

New York paralizzata dal primo sciopero dei trasporti pubblici in 25 anni

New York paralizzata dal primo sciopero dei trasporti pubblici in 25 anni
Dimensioni di testo Aa Aa

Sette milioni di newyorkesi oggi sono rimasti a piedi. Non succedeva da 25 anni.Metropolitane chiuse, autobus fermi, lo sciopero è totale nella Grande Mela, dopo che, ieri sera, il sindacato Twu ha respinto le offerte dell’Autorità dei trasporti metropolitani. Le rivendicazioni riguardano salari, contributi e pensioni. Il presidente del sindacato, Roger Toussaint: “Newyorkesi, abbiamo lanciato questa battaglia perché il duro lavoro sia premiato con una pensione decente. È una battaglia contro l’erosione o l’eliminazione finale dell’assistenza sanitaria per i lavoratori di New York”.La rete di trasporti pubblici newyorkese è la più grande degli Stati Uniti.Mentre l’85 per cento degli americani usa la macchina per andare al lavoro, quattro impiegati di Manhattan su cinque prendono bus e metrò. Lo sciopero ha provocato ingorghi, anche pedonali. Molti, su ordinanza del sindaco, hanno dovuto condividere la loro auto con perfetti sconosciuti. Ma i newyorchesi sembrano solidali con i lavoratori.Dice un’utente: “Da un lato, è seccante, perché raddoppia le difficoltà di spostamento, per me e per gli altri. Perciò non sono entusiasta dell’idea. D’altro canto, comprendo il bisogno dei lavoratori di lottare per i loro diritti”.Venendo a coincidere con il periodo degli acquisti natalizi, secondo cifre fornite dal comune l’agitazione potrebbe costare alla città da 400 a 700 milioni di dollari di danni economici al giorno. Il sindaco Michael Bloomberg, su tutte le furie, ha denunciato uno sciopero “illegale”, “un vile ricatto” da parte del sindacato: “Cercheremo di dimostrare che il Ti-dabliu-iu è in violazione della precedente ingiunzione e chiederemo al tribunale di infliggere multe severe al sindacato e ai suoi membri”.In effetti una legge federale proibisce ai lavoratori del settore pubblico di astenersi dal lavoro. Il sindacato potrebbe quindi vedersi imporre fino a 25 mila dollari di multa al giorno. Ma non tutti sono d’accordo con Bloomberg: l’agitazione ha infatti ricevuto l’appoggio di altri movimenti sindacali.L’ultimo sciopero nei trasporti a New York, nel 1980, era durato 11 giorni.