ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ciad: 300 ribelli uccisi dall'esercito in risposta a un attacco

Lettura in corso:

Ciad: 300 ribelli uccisi dall'esercito in risposta a un attacco

Dimensioni di testo Aa Aa

Trecento persone sarebbero morte domenica nella località ciadiana di Adre, al confine con il Sudan. Ad affermarlo è l’esercito del Ciad che si riferisce al numero di ribelli aggressori morti negli scontri con le forze armate regolari.

In reazione all’attacco le forze governative del Ciad sono anche penetrate per 5 chilometri oltre la frontiera sudanese per inseguire i ribelli connazionali che vi si erano rifugiati. Il Ciad aveva già accusato il Sudan di appoggiare i guerriglieri, appartenenti allo stesso gruppo arabo janjaweed che si è distinto negli orrori del conflitto del Darfur che ha avuto inizio nel 2003.