ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles, i ministri riuniti per la difficile decisione sulle quote della pesca 2006

Lettura in corso:

Bruxelles, i ministri riuniti per la difficile decisione sulle quote della pesca 2006

Dimensioni di testo Aa Aa

Un richiamo di protesta, in difesa dei pesci, lanciato dagli ambientalisti ai ministri europei, riuniti a Bruxelles per fissare le quote 2006 della pesca nelle acque comunitarie. Per il Wwf le proposte in esame sono poco rispettose dell’ambiente. Per i pescatori al contrario, l’Europa è troppo severa.

La presidenza di turno britannica ha presentato questo martedì il testo studiato dalla commissione, per trattative che si annunciano come ogni anno difficili.

La Francia chiede di riprendere a pescare l’acciuga nel golfo di Biscaglia. Ma Bruxelles intende prolungare il divieto deciso a luglio per difendere la specie, ritenuta a rischio dagli scienziati.

Si dovrà poi trovare un accordo sulla pesca del merluzzo nel Mare del nord e nel Baltico: il piano in difesa di questo pesce non ha infatti dato in due anni gli effetti sperati. I ministri dovranno infine discutere il rincaro del carburante, che ha forti ripercussioni sulle spese dei pescatori.