ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bruxelles. Si alla concessione dello status di paese candidato alla Macedonia

Lettura in corso:

Bruxelles. Si alla concessione dello status di paese candidato alla Macedonia

Dimensioni di testo Aa Aa

La grande famiglia europea si prepara ad accogliere, un nuovo membro.L’accordo in extremis raggiunto sul bilancio comunitario ha permesso ai 25 di concedere alla Macedonia il via libera ufficiale allo status di candidato al’entrata nell’Unione.Nessuna data è stata fissata per l’apertura dei negoziati di adesione.Ma il si accordato la scorsa notte ha comunque per Skopjie un “valore storico” come s è affrettato a sottolineare il premier macedone Vlado Buckovski.

L’ex repubblica jugoslava soltanto quattro anni fa era sul bordo dell’esplosione. Dilaniata da conflitti interni che l’avevano portata sull’orlo della guerra civile. Ora il futuro, almeno a grandi linee, sembra tracciato. L’accordo in extremis trovato sul budget ha facilitato l’ottenimento dello status di candidato ufficiale per la Macedonia. Alcuni paesi, Francia in testa, avevano fatto pressione perchè le due questioni, quella finanziaria e quella dell’allargamento venissero vincolate l’una all’altra.I 25 entro il 2007-2008 diventeranno 27 con l’ingresso di Romania e Bulgaria.Poi toccherà alla Croazia, per proseguire forse con Turchia e appunto Macedonia.