ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Suspence a Bruxelles, Blair presenterà un nuovo bilancio per l'Europa

Lettura in corso:

Suspence a Bruxelles, Blair presenterà un nuovo bilancio per l'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

La presidenza britannica presenterà in tarda mattinata una nuova proposta sul bilancio comunitario. Il primo ministro Tony Blair tenta l’ultima carta per trovare un’intesa nella seconda e ultima giornata del summit europeo.

Ieri la Gran Bretagna ha aperto le trattative sulla base di un budget ridotto a 849 miliardi di euro per il periodo 2007-2013. Ma la maggior parte dei capi di stato e di governo ha criticato la decisione britannica di limitare gli aiuti ai paesi dell’est Europa e di lasciare invariato il meccanismo che permette a Londra di ricevere un consistente rimborso. I leader europei chiedono una piú equa ripartizione delle spese per l’allargamento. Blair cerca di evitare il fallimento del vertice, come avvenne a giugno. “In teoria tutti vogliono un accordo, in pratica ognuno ha le sue esigenze. quindi saranno trattative difficili”- ha dichiarato il premier britannico, uscendo dal conclave. Il presidente della commissione europea, che nei giorni scorsi aveva bollato come inaccettabile la bozza britannica, ora ostenta un certo ottimismo: “Bisogna fare progressi sul cosiddetto sconto britannico- ha affermato José Manuel Barroso, bisogna fare progressi in linea generale. Ma ritengo che sia possibile raggiungere un’intesa, ci vorrà un grandes sforzo, un gran senso di responsabilità da parte di tutti” Secondo il primo ministro svedese Goran Persson, tuttavia, se non si troveràun accordo oggi, sarà difficile ottenerlo l’anno prossimo.