ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Esplosione a Bagdad poco dopo l'apertura dei seggi

Lettura in corso:

Esplosione a Bagdad poco dopo l'apertura dei seggi

Dimensioni di testo Aa Aa

Una forte esplosione ha accompagnato l’apertura dei seggi elettorali nella capitale irachena. Lo scoppio è avvenuto poco dopo l’inizio delle prime vere elezioni politiche del post-Saddam.

Tra i primi a recarsi alle urne, il presidente iracheno. Jalal Talabani ha fatto appello a una larga partecipazione. Proprio sull’affluenza questa vollta non dovrebbero essereci problemi, visto che la minoranza sunnita non ha fatto propaganda per il boicottaggio delle urne. 15 milioni di elettori sono chiamati a scegliere i 275 membri del parlament, che rimarranno in carica per quattro anni. Si vota col sistema proporzionale su base regionale. Per i risultati occorrerà probabilmente aspettare diversi giorni. Per la formazione del governo, il cui capo è nominato dal presidente della repubblica, forse ci vorranno mesi.