ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, al viaprivatizzazione delle autostrade

Lettura in corso:

Francia, al viaprivatizzazione delle autostrade

Dimensioni di testo Aa Aa

Prende il via la privatizzazione delle autostrade francesi. Il governo di Parigi ha ceduto le quote di maggioranza che deteneva nelle tre principali società che gestiscono la rete autostradale della nazione.

Un’operazione che ha fatto entrare nelle casse dello Stato quasi 15 miliardi di euro, un importo piu’ alto di quello stimato inizialmente intorno ai 12 miliardi.

La quota in Asf è stata acquistata dalla francese Vinci, quella in Sanef dalla società spagnola Abertis e la partecipazione in Aprr è stata vinta dalla cordata franco-australiana Eiffage-Macquarie.

Soddisfatto della vendita il governo, nonostante le critiche ricevute lo scorso giugno, quando il primo ministro, Dominique de Villepin, aveva annunciato il progetto di privatizzare le autostrade. I ricavi serviranno a ridurre il debito pubblico, attualmente attestato al 66% del Pil della Francia.

Anche l’italiana società Autostrade aveva messo gli occhi sulle quote in vendita di Aprr che gestisce la rete stradale del sudest del paese, ma senza riuscire ad aggiudicarsi la partecipazione.