ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giustiziato Stanley Williams. Il governatore nega la grazia.

Lettura in corso:

Giustiziato Stanley Williams. Il governatore nega la grazia.

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato giustiziato Stanley “Tookie” Williams. Poco dopo le 9, la mezzanotte ora locale della California, il detenuto ravvedutosi in carcere tanto da diventare un simbolo della lotta contro la violenza urbana, è morto nel penitenziario di San Quintino, a San Francisco, con il metodo dell’iniezione letale. Aveva 51 anni e ne aveva passati la metà in carcere. La sua agonia è durata 22 minuti.

Il governatore della Californa Arnold Schwarzenegger non ha concesso la grazia. Pur dicendosi consapevole della delicatezza della decisione, Schwarzenegger ha affermato di non aver trovato alcuna giustificazione che potesse motivare un atto di clemenza. Pur riconoscendo di aver creato la gang dei Crips, una delle più temute nella Los Angeles degli anni ’70, Stnaley Williams ha sempre negato di essere l’autore dei 4 omicidi per il quale è stato condannato, nell’81. In prigione, poi, ha scritto vari libri per convincere i giovani a star lontani dalla violenza. Sul suo caso si è creato un vasto movimento contro la pena di morte. Nelle ore che hanno preceduto l’esecuzione, decine di persone hanno percorso a piedi i 30 km che separano San Francisco dal penitenziario sperando in un colpo di scena dell’ultimo minuto, che però non c‘è stato.