ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bilancio europeo: la Gran Bretagna presenta questo mercoledì la nuova proposta

Lettura in corso:

Bilancio europeo: la Gran Bretagna presenta questo mercoledì la nuova proposta

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla vigilia del difficile consiglio europeo sul bilancio, la Gran Bretagna, attuale presidente dell’unione, presenta questo mercoledi una nuova proposta.

Londra ha visto bocciato il suo primo progetto per un bilancio ridotto. Ora chiede un budget che preveda un riesame generale dell’accordo, Politica agricola comune compresa, nel 2008.

Il parlamento discuterà la questione a Strasburgo. Secondo l’eurodeputato spagnolo popolare Salvador Garriga Polledo: “E’ impossibile fare un Europa a 27 con i soldi che bastavano a 15”.

Penalizzati dalla prima proposta britannica, i nuovi paesi dell’Unione ora sarebbero pronti a fare alcune concessioni. Laima Liiucija Andrikiené, eurodeputata popolare lituana:

“I nuovi paesi membri non sono contenti della vecchia proposta britannica: speriamo bene per questa seconda. C‘è la volontà politica di arrivare ad un accordo. abbiamo avuto abbastanza problemi e crisi nell’Unione europea quest’anno e l’anno scorso”.

In caso di un mancato accordo sul budget 2007 2013, la prospettiva è una ridiscussione del bilancio ogni anno. Daniel Cohn Bendit, dei verdi europei:

“L’Europa non puô permetterselo: è la renazionalizzazione del pensiero, cioê la diminuzione della capacità di intervento dell’europa. Ecco cosa l’Europa non puô permettersi”.

Se i 25 giungono ad un accordo in sede di consiglio, il testo dovrà poi essere votato al parlamento: la maggioranza dei gruppi ha detto che non accetterà un accordo a qualsiasi prezzo.