ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aumenta ancora il costo del denaro negli Stati Uniti.

Lettura in corso:

Aumenta ancora il costo del denaro negli Stati Uniti.

Dimensioni di testo Aa Aa

La Federal Reserve, la banca centrale americana, ha alzato come previsto i tassi di interesse di un quarto di punto, portandoli al 4,25 per cento.

Con quest’ultima manovra, Alan Greenspan ha ritoccato al rialzo il costo del denaro per 13 volte in un anno e mezzo. Mosse che la Fed ha sempre giustificato con la necessità di allentare le pressioni inflazionistiche, sostenendo inoltre che l’economia americana avesse basi sufficientemente solide per poter mantenere la politica monetaria intrapresa nel maggio del 2004.

Quello che si aspetta ora il mondo economico è che la banca centrale americana faccia una pausa e lasci invariati i tassi, per non essere di ostacolo alla ripresa economica, anche se i mercati scommettono in un altro ritocco di un quarto di punto percentuale alla riunione di fine gennaio, l’ultima presieduta da Alan Greenspan, il cui mandato, in scadenza, non è piu’ rinnovabile.

I piu’ recenti dati macroeconomici americani sono stati soddisfacenti, ma il vero test sarà l’andamento delle spese per i consumi in vista delle feste natalizie. Una misura utile per valutare lo stato di salute di un’economia.