ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Schroeder presidente del board del consorzio per gasdotto. È polemica

Lettura in corso:

Schroeder presidente del board del consorzio per gasdotto. È polemica

Dimensioni di testo Aa Aa

Una valanga di critiche su Schroeder. La nomina dell’ex cancelliere tedesco a presidente del consiglio di amministrazione del consorzio incaricato del progetto del gasdotto che collegherà Russia e Germania fomenta le polemiche a Berlino.

In molti invocano la necessità di un codice di condotta per l’ingaggio di ex alti responsabili politici in affari privati. Pungente il presidente dei verdi Reinhard Buetikofer: “Schroeder parlava di Putin come di un democratico e adesso Putin gli trova un lavoro. A casa mia questo si chiama favoritismo”. Durante il suo governo, Schroeder diede priorità alle relazioni con Mosca, arrivando a intrattenere con Putin un rapporto di vera amicizia, che ha suscitato sospetti presso la classe politica tedesca. Il presidente dei Liberali Guido Westerwelle: “Abbiamo bisogno di un codice di condotta, in cui sia previsto un periodo di pausa per i membri del governo . Non è accettabile infatti che qualcuno possa trarre vantaggio dalla sua posizione politica, pianificando il suo futuro prima che il suo mandato scada” I lavori per la costruzione del gasdotto sono iniziati venerdì con una cerimonia ufficiale. La pipeline ha sollevato inoltre forti polemiche presso i Paesi Baltici e la Polonia che temono ripercussioni economiche e politiche negative.