ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budget europeo, la Spagna minaccia il veto

Lettura in corso:

Budget europeo, la Spagna minaccia il veto

Dimensioni di testo Aa Aa

Il budget della discordia. Tony Blair cerca un compromesso in extremis. Per superare le profonde divergenze, il premier britannico sta contattando uno dopo l’altro i leader europei. La presidenza britannica presenterà la settimana prossima una nuova proposta sul bilancio europeo prima del vertice cruciale dei capi di stato e di governo, giovedí e venerdí. Una cosa è certa- ha ribadito il premier britannico, non ci sarà accordo se non ci sarà una clausola chiara che preveda una revisione della politica agricola comune, revisione che dovrebbe iniziare nel 2008.

Ma la vera sorpresa per Blair potrebbe venire dalla Spagna: a giugno il primo ministro spagnolo ha detto no alla proposta lussemburghese, ma il nuovo piano britannico riduce ulteriormente gli aiuti per la Spagna. José Luis Rodriguez Zapatero ha balenato per la prima volta l’ipotesi di un veto spagnolo. Il nodo del budget europeo resta legato al rimborso britannico, la commissione europea critica i metodi di calcolo, Londra diventerebbe il minor contribuente netto con il piano attuale. Venerdí in un discorso che è sembrato rivolto all’opinione pubblica britannica, Tony Blair ha spiegato perché la Gran Bretagna dovrebbe mobilitarsi di piú per finanziare l’allargamento.