ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tav:ancora scontri in Valle di Susa: contusi tra manifestanti e agenti

Lettura in corso:

Tav:ancora scontri in Valle di Susa: contusi tra manifestanti e agenti

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata un’altra giornata di scontri in Valle di Susa contro la Tav, il treno ad alta velocità Torino-Lione. La manifestazione massiccia, 40 mila persone secondo gli organizzatori, doveva essere pacifica nelle intenzioni. Ma si è arrivati allo scontro quando il corteo, partito da Susa e diretto a Venaus, si è trovato davanti il cordone delle forze dell’ordine. Il bilancio è di tre contusi tra i manifestanti, una dozzina tra i carabinieri e tre agenti di polizia, rimasti lievemente feriti durante una sassaiola. La testa del corteo è riuscita comunque ad arrivare a Venaus, luogo simbolo del presidio anti Tav sgomberato all’alba di martedi’ e area dei primi cantieri della Torino-Lione.La mobilitazione continuerà – assicurano i manifestanti. E il governo, per bocca del premier, Berlusconi replica: l’opera è irrinunciabile e ha tutte le garanzie ambientali necessarie.