ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Condy promette rispetto dei diritti umani per i prigionieri accusati di terrorismo

Lettura in corso:

Condy promette rispetto dei diritti umani per i prigionieri accusati di terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa
Gli Stati Uniti chiariscono: stesse regole per gli americani sul trattamento dei prigionieri, anche all’estero, come previsto dai trattati internazionali. L’ha ribadito il segretario di stato Usa Condoleezza Rice, oggi in Ucraina, a Kiev, dopo il colloquio col presidente Iuschenko. “La Convenzione contro la tortura, che proibisce di trattare i prigionieri in modo crudele, disumano o degradante, viene applicata anche per il personale americano, ha detto, sia nel caso di carceri sul suolo statunitense che in paesi esteri.” La dichiarazione è stata interpretata da più parti come il tentativo di calmare le acque contro gli Usa, sotto accusa per le presunte prigioni segrete della Cia in territorio europeo. La Rice, che a Kiev ha ricevuto un riconoscimento dall’università locale, concluderà il suo tour diplomatico a Bruxelles dove è attesa dai vertici della Nato e dell’Unione Europea. Nei giorni scorsi aveva fatto tappa in Germania e in Romania.