ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Processo a Saddam, una donna accusa l'ex dittatore

Lettura in corso:

Processo a Saddam, una donna accusa l'ex dittatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la prima volta, una donna accusa Saddam Hussein. Nel processo in corso a Baghdad contro l’ex dittatore iracheno, imputato di crimini contro l’umanità, una donna racconta le sue esperienze di vittima della tortura. Massime le misure di sicurezza per proteggerne l’identità: un paravento e la voce distorta dal computer.Saddam ha ascoltato impassibile il racconto, rotto dal pianto, delle sevizie subite dalla testimone per 4 anni e in varie prigioni ad opera dei servizi segreti del passato regime.A Dujail, città dove nel 1982 venne perpetrata la strage di sciiti oggetto del processo, i residenti reagiscono con rabbia ai rinvii chiesti dalla difesa dell’ex dittatore. “Sono tutte scuse illegittime” commenta un residente.A Dujail come nel resto dell’Iraq, le dirette televisive dal processo di Baghdad sono molto seguite dalla popolazione.