ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Budget europeo: continuano le critiche ma sono cambiati i toni

Lettura in corso:

Budget europeo: continuano le critiche ma sono cambiati i toni

Dimensioni di testo Aa Aa

Al termine dell’incontro con il primo ministro
estone Andrus Ansip, il presidente della commissione europea Barroso ha sottolineato la necessità di continuare a lavorare sulla bozza britannica per arrivare ad un compromesso sul bilancio europeo 2007-2013.

“Chiediamo alla presidenza britannica di rivedere ancora il bilancio europeo – ha dichiarato José Manuel Barroso- pensiamo che un piccolo passo per la presidenza britannica potrebbe essere un grande passo per l’Europa allargata e soprattutto i nuovi membri”

Londra ha presentato un bilancio piú ridotto rispetto alla presidenza lussemburghese, tagliando gli aiuti regionali europe e ritoccando solo in parte il rimborso che riceve. La Gran Bretagna esige una revisione della struttura del budget e della politica agricola dal 2008.

Per la prossima gestione, il budget europeo versione britannica è di 846 miliardi di euro, pari all’1,03% del prodotto interno lordo europeo, il Lussemburgho suggeriva 871 miliardi.

La bozza britannica si avvicina alle richieste dei paesi che sborsano di piú come la Svezia decisi a ridurre il proprio contributo alle casse dell’Unione. L’Italia che teme di perdere i sussidi per il sud, potrebbe fare fronte comune con Spagna, Portogallo e Francia. Le discussioni inizieranno mercoledí alla riunione dei ministri degli esteri.