ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele, 5 morti nell'attacco suicida di Netanya

Lettura in corso:

Israele, 5 morti nell'attacco suicida di Netanya

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ di 5 morti e una quarantina di feriti il bilancio dell’attacco suicida avvenuto lunedì mattina in Israele. Un kamikaze si è fatto esplodere all’ingresso di un centro commerciale di Netanya, a nord di Tel Aviv. La città costiera di Netanya è stata teatro di diversi attentati suicidi, dall’inizio della seconda Intifada palestinese, 5 anni fa. Il centro commerciale Hasharon aveva già subito altri 2 attacchi. Per questo le misure di sicurezza erano state rinforzate, con la presenza di agenti.

L’attentatore non è riuscito a entrare e ha innescato la carica esplosiva davanti alla porta d’ingresso.Era dal 26 ottobre scorso che non si verificavano attacchi kamikaze in Israele. L’ultimo è stato a Hadera, dove sono state uccise 6 persone.L’attacco di Netanya è stato rivendicato dalla struttura militare della Jihad islamica, le Brigate Gerusalemme. Il ministro israeliano della difesa Shaul Mofaz ha annunciato una reazione militare fin da stanotte. Ha anche dichiarato di attendere l’approvazione del Governo per ripristinare la politica di demolizione sistematica delle abitazioni dei kamikaze, politica sospesa in febbraio con la firma della tregua con i palestinesi.

L’alto rappresentante per la politica estera dell’Unione europea, Javier Solana, ha condannato l’attacco di Netanya, affermando che simili azioni hanno per obiettivo di ostacolare le iniziative di dialogo tra israeliani e palestinesi.