ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Grande Fratelloversioneeuropea ci ascolta

Lettura in corso:

Il Grande Fratelloversioneeuropea ci ascolta

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo lunghe discussioni, i ministri degli interni europei hanno trovato un accordo su nuove norme anti-terrorismo. I dati relativi a tutte le telecomunicazioni saranno conservati dai sei ai 24 mesi.

La polizia potrà quindi sapere chi ha effettuato la telefonata o scritto l’e-mail, a che ora, e qual era il destinatario della comunicazione, ma non il contenuto.

Spetterà agli operatori telefonici nazionali assumersi i costi dell’operazione, si va da uno a quattro milioni di euro a compagnia.

Spiega il ministro degli interni britannico Charles Clark:

“Abbiamo trovato un accordo che dà margine di manovra agli stati membri se vogliono andare oltre, la procedura potrebbe essere rivista per incrementare i dati che potremo raccogliere”

Il progetto ha subito un’accellerazione dopo gli attentati di Madrid. Proprio il ritrovamento di un cellulare che avrebbe dovuto servire da detonatore ha permesso di risalire ai terroristi.

Il parlamento europeo dovrebbe approvare questo mese il testo. Dopo gli attacchi di Londra, la presidenza britannica ha stretto i tempi.