ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: iniziato il processo d'appello ai membri di "17 novembre"

Lettura in corso:

Grecia: iniziato il processo d'appello ai membri di "17 novembre"

Dimensioni di testo Aa Aa

È iniziato in Grecia il processo d’appello per i membri dell’organizzazione terroristica “17 novembre”. Condannati nel dicembre del 2003 a una serie di ergastoli e a oltre 2000 anni di reclusione perché giudicati colpevoli di 23 omicidi compiuti tra il 1975 e il 2002. Al suo attivo, il gruppo marxista-nazionalista ellenico ha anche numerose rapine ed attentati e, sino al 2002 era sempre riuscito a eludere le ricerche della polizia.

Tra le azioni del gruppo ricordiamo l’assassinio dell’armatore greco Costas Peratikos nel 1998 e l’attentato del 2000 in cui rimase ucciso un generale di brigata britannico. Dopo quest’ultimo attacco, Stati Uniti e Grecia innalzarono la taglia posta sulla testa dei terroristi e Scotland Yard fu coinvolta nelle indagini. A dare una svolta a queste tuttavia fu il caso: il 29 giugno 2002 una bomba esplose accidentalmente presso un chiosco di una compagnia di navigazione nel Pireo. L’attentatore rimase ferito e poco dopo cominciò a collaborare con gli inquirenti.