ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si apre oggi Euromed. Scarso bilancio per 10 anni di dialogo euromediterraneo.

Lettura in corso:

Si apre oggi Euromed. Scarso bilancio per 10 anni di dialogo euromediterraneo.

Dimensioni di testo Aa Aa

Si apre oggi a Barcellona il vertice euromediterraneo. Oltre ai rapresentanti dei 25 paesi dell’Unione europea, partecipano: Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Israele, Giordania, Autorità nazionale palestinese, Siria, Libano e Turchia. 5 altri paesi – Bulgaria, Croazia, Romania, Libia e Mauritania – sono invitati in Spagna come associati o osservatori.

L’Alto rappresentante della politica estera e di sicurezza europea Javier Solana delinea i temi più importanti: “Abbiamo alcuni problemi comuni che riguardano lo sviluppo politico ed economico e oggi anche le questioni della sicurezza che sono reciproche”. Sono state disposte eccezionali misure di controllo. Ci saranno le più alte cariche europee, ma pochi capi di stato e di governo della riva sud. Mancheranno fra l’altro l’egiziano Mubarak, l’israeliano Sharon, il siriano Assad, il giordano Abdallah. A 10 anni dall’inizio del Processo di Barcellona che avrebbe dovuto fare del Mediterraneo una zona di pace e di prosperità, i risultati sono magri, sia per la lotta al terrorismo, che sull’immigrazione e sull’interscambio commerciale.