ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Commercio e terrorismo al centro del vertice del Commonwealth

Lettura in corso:

Commercio e terrorismo al centro del vertice del Commonwealth

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Unione europea e l’Organizzazione mondiale del commercio non fanno abbastanza per favorire la liberalizzazione economica a favore dei paesi poveri. È questo il tema centrale del vertice del Commonwealth che si è aperto stamattina a Malta. I 53 paesi, quasi tutti ex membri dell’impero britannico, intendono fare pressione su Bruxelles e sul ciclo di Doha dell’Omc, in particolare per il settore agricolo.Altro tema del summit, la lotta al terrorismo. Un tema caro alla regina Elisabetta, che ha aperto la riunione con queste parole: “Un’azione collettiva e determinata può aiutarci anche ad affrontare altre sfide che non possono essere affrontate da soli, come il terrorismo, che è una minaccia per noi tutti e ha colpito direttamente diversi paesi”.Commercio, terrorismo, ma probabilmente anche diritti umani e democrazia, saranno gli argomenti discussi in questa edizione degli incontri informali che si tengono ogni due anni e che dureranno fino a domenica. L’Uganda, paese ospite del prossimo vertice, secondo i difensori dei diritti umani, dovrebbe invece essere sospeso dal Commonwealth, come accadde nel 2003 allo Zimbabwe.