ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia, l'intera base militare Usa lascia La Maddalena, soddisfazione e timori

Lettura in corso:

Italia, l'intera base militare Usa lascia La Maddalena, soddisfazione e timori

Dimensioni di testo Aa Aa

Soddisfazione, ma anche preoccupazioni. I sottomarini a propulsione nucleare statunitensi lasceranno l’isola della Maddalena, tra la gioia degli ambientalisti e di parte della popolazione e gli interrogativi di chi lavora per la base militare, e teme di restare disoccupato.

A traslocare, secondo tempi e modi ancora da stabilire, sarà l’intera base di Santo Stefano. Ottimista il presidente della regione Renato Soru: “E’ un gran giorno per la Sardegna. Lo abbiamo atteso per anni”. La base venne allestita nel 72 nell’isola, al centro di un parco naturale. Da anni gli ambientalisti denunciano la minaccia radiottiva che i sottomarini nucleari rappresentano per l’ambiente e le persone. Ma le ragioni che hanno convinto gli Stati Uniti sono piuttosto strategiche: La Maddalena, secondo il Pentagono, non si trova più in una posizione interessante, nella nuova ottica della lotta al terrorismo.