ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iniziati a Belgrado i colloqui preparatori sullo status del Kosovo

Lettura in corso:

Iniziati a Belgrado i colloqui preparatori sullo status del Kosovo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono iniziati a Belgrado i colloqui tra i massimi rappresentanti del governo serbo e l’inviato Onu Martti Ahtisaari, incaricato di gestire i prossimi negoziati internazionali che dovrebbero portare alla definizione dello status della provincia serba.

Proveniente da Pristina, dove ha incontrato i dirigenti indipendentisti albanesi e i rappresentanti della minoranza serba, Ahtisaari, ex presidente finlandese, ha iniziato la sua prima giornata belgradese incontrando il premier Vojislav Kostunica e il ministro degli Esteri Vuk Draskovic. Proprio oggi Belgrado ha comunicato i nomi del suo team di negoziatori sul Kosovo, per cui è disposta a negoziare uno statuto speciale ma non a concedere l’indipendenza. Soluzione che sembra ormai inevitabile, stando a molti analisti, malgrado gli impegni sottoscritti in sede Onu sul pieno rispetto dell’integrità del territorio della Serbia Montenegro. Negli ultimi giorni sono emerse posizioni contrastanti all’interno della stessa leadership serba, tra il premier Kostunica, apparso più rigido, e il presidente Tadic che ha lanciato l’idea di una possibile cantonalizzazione della provincia sul modello bosniaco.