ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia semi-paralizzata da uno sciopero dei treni a oltranza

Lettura in corso:

Francia semi-paralizzata da uno sciopero dei treni a oltranza

Dimensioni di testo Aa Aa

Forti disagi per chi oggi o nei prossimi giorni deve viaggiare in treno in Francia. All’appello dei maggiori sindacati, i ferrovieri sono entrati in sciopero alle venti per il timore di una prossima privatizzazione.

A nulla sono valse le rassicurazioni del governo, che ha ripetuto di non voler vendere la Sncf. Christian Mahieux, sindacalista dell’organizzazione Sud Rail, denuncia: “E’ una bugia. La privatizzazione è già in corso alla Sncf, con il trasferimento di certi compiti che finora erano affidati ai ferrovieri”. L’agitazione dovrebbe provocare la soppressione di quasi due terzi dei treni. La società ha pubblicato un elenco di collegamenti garantiti. I passeggeri non sono tutti solidali: “Io che lavoro nel privato non potrei mai permettermi un comportamento del genere e non lo accetto”, afferma alterata una signora. Un’altra viaggiatrice è invece più tranquilla: “Il mio treno domani non è assicurato ma ce n‘è uno dopo. Nessun problema, mi adeguo.” Lo sciopero potrebbe essere prorogato fino a data da destinarsi. Sul fronte dei collegamenti internazionali, le tratte più penalizzate sarebbero quelle tra l’Italia e la Francia e tra la Francia e la Svizzera.