ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Val di Susa oggi mobilitata contro l'Alta velocità Lione-Torino

Lettura in corso:

Val di Susa oggi mobilitata contro l'Alta velocità Lione-Torino

Dimensioni di testo Aa Aa

Tormano a manifestare oggi, e sono attesi almeno in 50.000, i cittadini della Val di Susa che protestano contro l’alta velocità ferroviaria tra la Francia e l’Italia.

Alla mobilitazione che prevede uno sciopero generale di otto ore, promosso dai comitati locali, aderiscono la Lega per l’Ambiente, i Verdi e il partito dei Comunisti Italiani. Nel mirino l’alta velocità tra Lione e Torino, che prevede la realizzazione di un tunnel di 53 chilometri. Gli abitanti della Valle temono che opere di questa importanza finiscano per compromettere l’equilibrio ecologico. La Lione-Torino, parte del Corridoio europeo numero 5, costerà 12,5 miliardi di euro, finanziati da Unione europea, Italia e Francia. I lavori dal versante francese sono già cominciati, mentre da quello italiano stanno per partire i test geologici e la fase di pre-cantiere.