ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Intesa raggiunta sui valichi di frontiera tra palestinesi e israeliani

Lettura in corso:

Intesa raggiunta sui valichi di frontiera tra palestinesi e israeliani

Dimensioni di testo Aa Aa

L’apertura del valico di Rafah, che collega la Striscia di Gaza all’Egitto è prevista per il 25 novembre. Con quest’annuncio, il segretario di Stato americano, Condoleeza Rice, ha ufficializzato l’accordo tra israeliani e palestinesi, cui si è giunti dopo una maratona negoziale condotta dalla stessa Rice che ha posticipato la partenza per l’Asia dove è attesa per l’incontro Apec.

“Si tratta di un’intesa importante che permetterà ai palestinesi di riappropriarsi della loro libertà di movimento. Per la prima volta dal 1967, i palestinesi riprenderanno il controllo di entrate e uscite del loro territorio”. Nel giro di un mese riprenderanno anche i collegamenti commerciali tra la Striscia di Gaza e la Cisgiordania. Il negoziato s’era incagliato su Rafah, dove gli israeliani chiedevano l’uso di telecamere, cui i palestinesi erano contrari. Il valico di Rafah rappresenta un nodo fondamentale per l’economia palestinese. Chiuso da settembre, dal ritiro di Israele da Gaza, è stato sempre visto con sospetto da Tel Aviv, che ritiene sia usato per il contrabbando di armi.