ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Due morti in un attentato in Pakistan nei pressi di un fast food americano

Lettura in corso:

Due morti in un attentato in Pakistan nei pressi di un fast food americano

Dimensioni di testo Aa Aa

È di due morti e di una quindicina di feriti il bilancio di un attentato, portato a termine con una autobomba, a Karachi, la città più popolosa del Pakistan.

Lo scoppio, di forte potenziale, è stato avvertito in tutto il centro della città. Nel luogo dell’attentato sono subito accorse le ambulanze dei soccorritori e i mezzi dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme che hanno investito un fast food di una catena statunitense e una banca. Non è il primo attentato che prende di mira locali appartententi a marche americane. Sempre a Karachi sei impegati lo scorso maggio avevano perso la vita nell’incendio appiccato a un fast food da un gruppo di fanatici sciiti. Per oggi a Karachi è prevista un’udienza del processo d’appello a carico di Sheick Omar, cittadino britannico di origine pakistana, condannato a morte nel 2002 per il rapimento e l’uccisione del giornalista statunitense Daniel Pearl.