ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania, i partiti chiamati ad approvare la "Grosse Koalition"

Lettura in corso:

Germania, i partiti chiamati ad approvare la "Grosse Koalition"

Dimensioni di testo Aa Aa

Il “volto nuovo” dei socialdemocratici tedeschi parla di matrimonio d’interesse con i cristiano democratici. “Non è il momento di festeggiare – aggiunge – ma di rimboccarsi le maniche”. Matthias Platzeck, leader designato dell’SPD dopo le dimissioni di Franz Muentefering, avrà un bel daffare oggi, per fare accettare ai delegati del suo partito, nel congresso di Karlsruhe, l’accordo con i conservatori per la “Grosse Koalition”. La base non digerisce volentieri l’aumento di 3 punti dell’Iva e i licenziamenti più facili. Ma, alla fine, i 500 delegati socialdemocratici dovrebbero dire “sì”.Più agevole trovare il consenso tra i Cristiano democratici, che si riuniranno, sempre oggi, a Berlino. Anche nel partito del futuro cancelliere Angela Merkel serpeggiano malumori: c‘è chi non riesce a vedere una vera impronta conservatrice nel programma del nuovo Governo. Ma l’approvazione della coalizione rosso-nera è scontata.Con i voti di stasera sarà ufficialmente suggellata l’intesa siglata venerdì scorso tra i leader di CDU, CSU e SPD. Angela Merkel potrà così essere eletta cancelliere, tra una settimana, dal Bundestag.