ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, il governo chiede altri tre mesi di stato d'emergenza

Lettura in corso:

Francia, il governo chiede altri tre mesi di stato d'emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Nonostante la situazione stia migliorando in Francia, alla 18 esima notte consecutiva di disordini, il governo di Dominique de Villepin ha deciso di prolungare per tre mesi lo stato d’emergenza nel paese. Il progetto di legge verrà esaminato domani al parlamento.

La misura speciale, che consente di imporre il coprifuoco, era stata adottata la settimana scorsa per la prima volta dagli anni 50. “Il presidente Jacques Chirac l’ha definita una misura di protezione e di precauzione – spiega il portavoce dell’esecutivo, Francois Copé – E’ una misura fondamentale per dare alle forze armate tutti i mezzi necessari a portare la calma in modo permanente. Il Presidente della repubblica ha sottolineato che è una misura temporanea da applicare se strettamente necessario e con il consenso delle autorità locali”. La notte scorsa, il numero di auto bruciate, barometro della crisi, è diminuito: 284, contro le 374 del giorno prima. Cinque gli agenti feriti. Più di cento le persone arrestate, mentre le forze dell’ordine hanno avviato otto operazioni contro i traffici illegali nei quartieri a rischio. A Parigi gli incidenti sono stati meno gravi. A Tolosa, nel sud della franciauna vettura in fiamme è stata lanciata contro una scuola materna, danneggiando alcune aule.