ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nucleare iraniano: l'Ue medita se riaprire i negoziati con Teheran

Lettura in corso:

Nucleare iraniano: l'Ue medita se riaprire i negoziati con Teheran

Dimensioni di testo Aa Aa

Il dibattito sul nucleare iraniano fa discutere i ministri degli esteri europei e riempie le strade di Bruxelles.

L’Unione sta studiando se riaprire i negoziati con Teheran dopo che l’Iran ha formalmente chiesto a Germania, Francia e Gran Bretagna di ritornare al tavolo delle trattattive. Possibilità rigettata dall’opposizione iraniana: a Bruxelles migliaia di sostenitori del Consiglio Nazionale di resistenza hanno chiesto all’Unione Europea di non negoziare. Uno dei loro portavoce: “Non è più il momento di tentennare. La questione del nucleare iraniano deve essere esaminata dal Consiglio di sicurezza dell’Onu in modo che vengano adottate immediatamente risoluzioni vincolanti. Non c‘è più tempo da perdere”. Le relazioni tra Iran e Unione Europea si erano congelate in agosto, dopo l’elezione del presidente Mahmoud Ahmadinejad e il no di Teheran agli incentivi economici proposti da Bruxelles in cambio della sospensione dell’arricchimento dell’uranio. Quest’ultimo punto resta ancor oggi la condizione sine qua non per riprendere il dialogo.