ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fujimori ritorna in Sud America

Lettura in corso:

Fujimori ritorna in Sud America

Dimensioni di testo Aa Aa

Alberto Fujimori si avvicina al Perù in vista delle presidenziali della prossima primavera. L’ex presidente peruviano, in Giappone dal 2000, è arrivato nella notte a Santiago, in Cile, dove è stato posto in detenzione preventiva, procedura che apre la strada un’estradizione che Lima richiede da tempo.

Si tratta del suo primo viaggio in Sud America dalla partenza di cinque anni fa per sfuggire all’arresto. Contro Fujimori, 67 anni, al potere dal ’90 al 2000, sussistono 21 capi d’accusa: è accusato di corruzione, ma anche di avere la responsabilità politica dell’assassinio di 25 persone negli anni Novanta, ad opera dei cosiddetti “squadroni della morte”. In suo sostegno, si sono radunati ieri a Lima, davanti alla sede del suo partito, un migliaio di persone: in un messaggio registrato, Fujimori ha assicurato ai suoi sostenitori che saprà ritornare “nel momento opportuno”. L’ex presidente ha più volte ripetuto di volersi presentare alle consultazioni di aprile. Lima chiede da anni l’estradizione a Tokyo, che l’ha sempre rifiutata per lo statuts di cittadino riconosciuto a Fujimori. Il Perù avrebbe chiesto di qui a poco l’estradizione alla Corte Internazionale dell’Aja.