ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Azerbaigian: il partito al potere in testa nelle elezioni politiche

Lettura in corso:

Azerbaigian: il partito al potere in testa nelle elezioni politiche

Dimensioni di testo Aa Aa

In Azerbaigian a scrutinio quasi completato il partito del presidente Ilham Aliev si avvia ad ottenere la maggioranza dei seggi. Il movimento “Eni Azerbaigian” avrebbe ottenuto 62 deputati su 125.

Al principale movimento d’opposizione, che ha denunciato brogli, sarebbero andati solo cinque seggi. Uno dei leader della coalizione “Azdalik” Ali Kerimli, che si è presentato al seggio con una cravatta arancione in riferimento alla rivoluzione ucraina, ha promesso che da domani inizieranno manifestazioni di protesta per chiedere l’annullamento del voto. Al confine tra Russia e Iran e alle prese da tempo con le tensioni nel Nagorno Karabakh, l’Azerbaigian è un paese di rilevanza geopolitica strategica. Ricco di gas naturale e petrolio, è un crocevia nella distribuzione internazionale degli idrocarburi ed è al centro delle attenzioni sia di Mosca che di Washington. Gli Stati Uniti hanno finanziato la costruzione di una stazione di spionaggio elettronico per monitorare le comunicazioni iraniane e russe.