ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia: formato il governo di minoranza

Lettura in corso:

Polonia: formato il governo di minoranza

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un governo di minoranza e affidato a ministri “tecnici”, quello che Kzimierz Mercinkievicz, primo ministro incaricato polacco, presenta oggi.

Il governo tecnico è stato deciso dopo il fallimento dei negoziati di ieri sera in cui Donald Tusk aveva riproposto l’idea di una coalizione tra i due maggiori partiti che siedono in Parlamento. Non c‘è accordo, infatti, per dar vita a una intesa politica tra i due partiti di destra usciti vincitori dalle elezioni del 25 settembre, il cattolico Diritto e Giustizia e il liberale Piattaforma civica. Principale motivo di dissenso, il rapporto coi partiti minori della destra cheJaroslaw Kaczinczi di Diritto e Giustizia intende coinvolgere al governo, partiti che Donald Tusk di Piattaforma Civica considera inaffidabili e pericolosi. C‘è da dire che Tusk si era rivolto al leader cattolico proponendogli di assumere in prima persona la guida di un governo di coalizione che disporrebbe in Parlamento di una ampia maggioranza, 288 seggi su 460, in grado di attuare le riforme di cui il Paese ha bisogno.