ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: il governo s'impegna contro la violenza urbana

Lettura in corso:

Francia: il governo s'impegna contro la violenza urbana

Dimensioni di testo Aa Aa

La determinazione del governo francese contro la violenza urbana è totale.

Così si è espresso il ministro degli Interni Nicolas Sarkozy, incontrando stamani alla prefettura di Bobigny, le forze dell’ordine. Annunciando misure innovative, tra cui telecamere di sorveglianza a bordo delle vetture della polizia, Sarkozy ha chiesto maggiore coordinamento tra forze dell’ordine pubblico e le autorità municipali. L’intervento di Sarkozy arriva a quattro giorni dalla morte in circostanze poco chiare di due ragazzi, a Clichy sous Bois, sobborgo parigino. Decesso che ha dato il via a quattro notti di disordini. Una decina in tutto i fermi. Giovedì sera, due minorenni, credendo di essere inseguiti dalla polizia si sono rifugiati all’interno di una cabina elettrica, rimanendo folgorati. Se gli abitanti dei sobborghi di Parigi accusano della morte le forze dell’ordine, la versione delle autorità dice che le due vittime non erano inseguite dagli agenti e comunque non avevano commesso reati e erano incensurati. Una morte assurda che per molti trova origine nelle sacche di malessere delle periferie ghetto della metropoli francese.