ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: a New Delhi è massima allerta.

Lettura in corso:

India: a New Delhi è massima allerta.

Dimensioni di testo Aa Aa

I guerriglieri del Kasmir, “Inqilabi”, che hanno rivendicato la serie di attentati terroristici di New Delhi di ieri, avrebebro minacciato nuove stragi.Il gruppo terroristico, finora sconosciuto, sarebbe autore dell’uccisone di 61 persone e del ferimento di altre 200. Gli esperti della sicurezza indiana, pero’, ritengono poco attendibile tale rivendicazione: dietro alla sigla si potrebbe nascondere, infatti, un piu’ ampio fronte di organizzazione, facente capo a gruppi estremisti islamici pachistani come il Lashkar-e-Taiba o Jaish-e-Mohammed, contrari al processo di pace tra New Delhi e Islamabad. Il ministro dell’interno indiano, Hivraji Patil, ha detto che, nelle indagini, non è esclusa alcuna pista. Il giorno dopo l’attentato aumenta la sorveglianza negli aeroporti, nei mercati, nel metro e su treni e autobus della capitale indiana, mentre è alto lo stato di allerta in altre città come Calcutta e Bombay. La gente cerca a fatica di tornare alla vita di tutti i giorni, per questo il novanta percento dei negozi ha riaperto. Mentre gli agenti della polizia vigilano sulle attività commerciali con controlli e perquisizioni, l’intelligence cerca di identificare il tipo di esplosivo usato nelle tre deflagrazioni, per determinarne la provenienza.Due delle esplosioni di ieri sono avvenute nel quartiere popolare di New Delhi dove si trovano i mercati di Paharganji e Sarojini Nagar. Qui sono morte rispettavmente 18 e 43 persone. La terza bomba è esplosa senza fare vittime su un autobus a Govindpuri, nella zona industriale della città.